Due Giorni sulle Dolomiti di San Vito di Cadore

pubblicato in: alpinismo giovanile, escursionismo | 0

 

 

 


Sabato 16 e domenica 17 giugno si è svolta l’ultima gita del corso di alpinismo giovanile organizzato dai CAI di Barzanò, Montevecchia, Rovagnate e Merate.
I partecipanti si sono incontrati di buon’ora per dirigersi verso le Dolomiti di  San Vito di Cadore. Giunti sul posto, i ragazzi, seguiti da numerosi accompagnatori e da qualche genitore, hanno raggiunto il rifugio Galassi, dove i più grandi hanno provato l’esperienza dell’arrampicata su parete, mentre i più piccoli si sono divertiti con un piccolo boulder, non prima di aver incontrato un nutrito numero di stambecchi che ci ha fatto compagnia durante il pranzo al sacco.
Dopo una ricca cena i partecipanti, tanti dei quali alla prima notte senza genitori in montagna, hanno dormito nelle grandi camerate del rifugio.
La mattina il momento più emozionante: l’alzabandiera cantando l’inno di Mameli.
Il percorso di ritorno, diverso da quello dell’andata, è stato inframezzato dalla visita alla cascata delle Pile, immersa in un paesaggio molto suggestivo. Conclusione della gita a Calalzo di Cadore, dove i ragazzi, gli accompagnatori e i genitori si sono detti molto soddisfatti della riuscita non solo della “due giorni”, ma anche dell’intero corso di alpinismo giovanile.
L’appuntamento è per la festa di conclusione del corso, prevista per l’inizio dell’autunno sul San Genesio.